Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SORENGO

11/09/2016 - 10:13

280mila franchi per l'errore alla clinica Sant’Anna

È l'indennizzo per la donna alla quale sono stati asportati per errore i seni due anni fa

Ti-Press
0
0

SORENGO - È stato stabilito un risarcimento di 280mila franchi per la donna alla quale nel luglio 2014 sono stati asportati i seni per errore da Piercarlo Rey presso la clinica Sant’Anna di Sorengo. Nell’accordo, avvenuto la scorsa primavera, c’è anche la richiesta del ritiro di ogni eventuale procedimento penale e di ogni azione civile nei confronti di chi l’ha operata, ma anche della clinica e del personale. Alla 67enne doveva essere asportato un piccolo tumore da sotto un capezzolo. Lo riporta il Caffè.

Il dottore dovrà ancora rispondere di lesioni gravi per lo scambio di persona. Il chirurgo rimane l’unico imputato, ma la difesa rimane sulla posizione che mancavano importanti direttive all’interno della struttura sanitaria in merito alle regole e alle modalità di lavoro. In particolare si fa riferimento all’assenza di direttive vincolanti affinché ogni chirurgo in sala operatoria possa applicare le procedure di riconoscimento dei pazienti prima di ogni intervento.

Il risarcimento è stato pagato, attraverso le rispettive assicurazioni, dalla clinica, dal medico anestesista presente in sala e dal chirurgo Rey. Anche secondo questo fatto, gli avvocati pensano che la responsabilità non sia imputabile solo al dottore, per di più che è stata inserita quella clausola per non avere procedimenti penali o azioni civili contro la clinica.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 16:59:50 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Ticino del 23/07/2017 - 6 Notizie