Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

TICINO

01/05/2012 - 14:06

OCST mette in guardia: "Morsa gravosa sui salari"

Foto Ti-Press Gabriele Putzu




VEZIA - La situazione valutaria e la libera circolazione stanno dando corpo, intrecciandosi, ad una incrementata pressione sui livelli salariali. Nei rami e nelle ditte non regolate da un contratto collettivo di lavoro vanno intensificandosi i casi di retribuzione abusiva.

Sono stati questi i temi cardine dell’incontro del Primo Maggio dell'OCST, che si è tenuto quest’anno a Vezia. L’attenzione si è portata su alcune situazioni particolarmente critiche, legate principalmente ad un uso distorto della libera circolazione delle persone e ad una diffusione generalizzata di bassi salari, sopravvalutazione del franco svizzero e scaricamento dei rischi aziendali sui lavoratori.

Le pressioni sui salari, compromettendo la copertura del normale fabbisogno delle persone e famiglie, intralciano l’inserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati locali. La tendenza è tanto più inquietante poiché si è infiltrata anche nel settore terziario, che è lo sbocco privilegiato e tradizionale della manodopera locale. "Occorre perciò" osserva l'OCST "una strategia che consenta di contrastare queste derive, diffondendo i contratti collettivi di lavoro e potenziando le misure di accompagnamento. Questo impegno deve potersi inserire in una politica di sostegno ai salari che veda in primo luogo attive le parti sociali ma che coinvolga anche l’autorità cantonale".

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 20.08.2014 08:50:56
Tutte le notizie in Ticino del 20/08/2014 - 5 Notizie