Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CANTONE

06/10/2017 - 11:45

«La distribuzione del Corano va vietata anche in Ticino»

Ne è convinto il Cantone che negli scorsi giorni ha scritto a tutti i comuni invitandoli a rifiutare le manifestazioni di "Lies"

Lettore Tio.ch / 20 minuti
0
0

BELLINZONA - «La distribuzione del Corano va vietata anche in Ticino». Lo sostiene il Dipartimento delle istituzioni che negli scorsi giorni - come riportato dalla Rsi - ha scritto una lettera a tutti i comuni, invitandoli a rifiutare le manifestazioni organizzate dall'organizzazione salafita "Lies", che sono ritenute anticostituzionali. Queste campagne sono infatti accostate ad azioni di radicalizzazione e reclutamento jihadista.

La decisione è stata presa durante una Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia alla quale ha partecipato anche Norman Gobbi. «Tocca a Municipi e comuni vigilare – spiega il direttore del Dipartimento delle Istituzioni alla Rsi –. Noi vogliamo dare gli strumenti giuridici per emanare decisioni conformi».

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 12:53:03 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Ticino del 19/10/2017 - 16 Notizie