Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

VERGELETTO

19/05/2017 - 10:02

Studenti zurighesi al lavoro nel bosco: «Una lezione di vita»

Sono una decina i giovani della Scuola d’orientamento professionale di Uster che si stanno dedicando alla pulizia del bosco nella Valle Vergeletto

0
0
GALLERY | 2 immagini

VERGELETTO - Sono una decina i ragazzi e ragazze della Scuola d’orientamento professionale di Uster, Canton Zurigo, che da domenica si sono trasferiti nella Valle di Vergeletto per contribuire con il loro lavoro volontario all’ampio progetto di paesaggio che interessa gli antichi mulini, promosso dall’Associazione Mulini di Vergeletto in collaborazione con il Comune di Onsernone e il Candidato Parco Nazionale del Locarnese.

Dimenticata la grande pioggia di settimana scorsa, i giovani hanno inforcato rastrelli, pale e picconi per dedicarsi alla pulizia di un sentiero attorno al villaggio e alla pulizia dell’area esterna circostante alcuni dei mulini più piccoli per migliorarne l’accessibilità. Altri sono invece impegnati in lavori di manutenzione e pulizia dei tradizionali canali in legno che portano l’acqua dal fiume alla ruota del mulino principale, dove viene tuttora prodotta la farina bona. Altri ancora si sono improvvisati archeologi e sono alla ricerca delle tracce di antiche “pile” nei dintorni del nucleo.

«Gli allievi, che hanno tra i 15 e i 17 anni e origini diverse, dovranno presto scegliere la loro strada, quale mestiere andare ad imparare. Questa settimana permette loro di entrare in contatto con il lavoro manuale, di fare un’esperienza sul campo, e allo stesso tempo promuove l’integrazione», spiega il Colonnello dell’esercito svizzero Beat Schneider, oggi più che altro nelle sue vesti di insegnante, coordinatore e falegname.

Per Schneider non si tratta d’altronde della prima visita in Valle Onsernone. È infatti da alcuni anni che il formatore è solito accompagnare dei gruppi in queste zone. Grazie anche al loro sostegno, «i lavori eseguiti nell’ambito della cura e della gestione del paesaggio sono stati numerosi: ad esempio il recupero di sentieri e di aree aperte come quella di Galliscioni a Vergeletto, e la bonifica di alcuni prati e pascoli», sottolinea il Presidente del Consiglio comunale di Onsernone Pietro Garbani-Nerini, coordinatore locale del gruppo di volontari insieme al mugnaio Ilario Garbani. Quest’anno è stata dunque l’area dei 5 mulini ad essere stata scelta per gli interventi di questa settimana, complice forse anche la campagna promozionale “Ritorno alla Natura” di Svizzera Turismo, fresca di lancio, che li ha portati sotto i riflettori della Svizzera e del mondo.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 06:31:09 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Ticino del 25/07/2017 - 0 Notizie