Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

BELLINZONA

24/05/2016 - 10:39

Pylonis, i nuovi alleati dei bambini nel traffico

L'upi presenta il suo programma d'educazione stradale per i 4 – 9 anni. L'ha testato questa mattina una classe di Bellinzona

0
0

BELLINZONA - 1, 2, 3... Ecco i Pylonis! Una banda di scherzosi piccoli personaggi che, dall'inizio dell'anno scolastico 2016 – 2017, accompagnerà i bambini dai 4 ai 9 anni nel loro apprendistato sulla strada. Concepito dall'upi – Ufficio prevenzione infortuni – questo nuovo strumento didattico si indirizza in primo luogo agli istruttori del traffico, ma senza dimenticare anche genitori e docenti. Come «lezione inaugurale» questa mattina ha avuto luogo una dimostrazione in una classe della Città di Bellinzona.

Sempre pronti ad intervenire, si spostano in gruppo, grazie alla loro piccola pancia colorata di bianco e arancione sono visibili da lontano e conoscono tutti i pericoli della strada. Eccoci nel mondo dei Pylonis, i nuovi alleati dei bambini nel traffico. Composto da diversi moduli per il percorso casa-scuola, a piedi o in bicicletta, questo strumento è stato creato dall'upi, in collaborazione con gli istruttori del traffico, i docenti e soprattutto... i bambini!

Il programma Pylonis può essere usato sia in classe sia all'esterno. È costituito da una valigia contenente i Pylonis, diversi tipi di veicoli, strisce di tappeto con le quali simulare delle situazioni stradali, così come da un foglio di bricolage e una scatola di giochi. «Un metodo nuovo, innovativo, fantasioso e originale che permette delle belle interazioni con i bambini», ha commentato un docente.

In effetti, questa mattina, una classe di 1a elementare delle Scuole comunali Nord di Bellinzona ha testato il contenuto della valigia, dopo la presentazione ufficiale di Bruno Bernasconi. I Pylonis sono «intelligenti, divertenti e a volte piccoli monelli, come i bambini».

Con i loro interventi regolari nelle classi, gli istruttori del traffico formano i bambini per quel che concerne la sicurezza e la responsabilità sulla strada. Una lettera ai genitori, sotto forma di poster, invita quest'ultimi a richiamare i bambini alla prudenza e al comportamento corretto nella circolazione stradale. Quanto ai docenti, questi possono prolungare la lezione dell'istruttore grazie a diversi giochi divertenti. Un insieme di strumenti ludici che secondo l'upi favorirà il buon comportamento e le competenze dei bambini nei confronti dei pericoli stradali.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 10:35:44 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Ticino del 21/10/2017 - 3 Notizie