Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CANTONE

05/02/2016 - 15:58

I giovani di Magliaso, Caslano e Ponte Tresa andranno al Liceo di Lugano 2

0
0

BELLINZONA - Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) ha proceduto ad aggiornare le direttive sui comprensori di frequenza dei licei cantonali. L’aggiornamento riguarda i comprensori dei licei di Lugano 1 e di Lugano 2.

La modifica dei comprensori decisa a contare dall’anno scolastico 2013/2014, con lo spostamento del comune di Agno dal comprensorio di Lugano 1 a quello di Lugano 2, non è risultata sufficiente per ridurre il numero di sezioni presso la sede liceale in Viale Cattaneo a Lugano, dove quest’anno gli allievi sono 1’130 suddivisi in 53 classi. Considerato che nei prossimi anni il Palazzo degli studi, sede del Liceo di Lugano 1, subirà degli importanti interventi di ristrutturazione interna, «è imperativo ridurre il numero delle classi di questa sede sotto le cinquanta unità e di conseguenza si rende necessario rivedere ulteriormente la ripartizione degli allievi fra le due sedi liceali di Lugano 1 e di Lugano 2 (Savosa), procedendo ad una ulteriore ridefinizione dei comprensori di frequenza di queste due scuole».

Dopo aver analizzato la situazione nel dettaglio, il DECS ha deciso di inserire nel comprensorio del Liceo di Lugano 2 anche i comuni di Magliaso, Caslano e Ponte Tresa. «Le modifiche apportate tengono conto anche della disponibilità di collegamenti e degli orari dei trasporti pubblici per raggiungere le sedi liceali». A partire dall’anno scolastico 2016/2017, quindi, gli allievi di Magliaso, Caslano e Ponte Tresa che vorranno frequentare il Liceo, si dovranno iscrivere al Liceo cantonale di Lugano 2; gli allievi di II, III e IV classe continueranno invece il loro curricolo nella sede dove sono attualmente iscritti. Di questi cambiamenti sono già state informati gli allievi, i genitori e le autorità dei Comuni interessati.

«Contemporaneamente a questa misura» aggiunge il DECS «sarà inoltre necessario ridurre al minimo i cambiamenti di comprensorio concessi in deroga a singoli allievi. Per il prossimo anno le richieste volte a ottenere una deroga alle Direttive non saranno quindi di principio accolte».

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 04:20:35 | 91.208.130.55
Tutte le notizie in Ticino del 24/10/2017 - 0 Notizie