NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

08/04/2015 - 18:00

I ragazzi di Lucerna scoprono l'italiano e il LAC

Hanno avuto un privilegio non da poco: visitare l'interno del LAC. Il progetto "+ identità" ha permesso ai liceali di Sursee e di Lugano di visitare la città da un inedito punto di vista

0
0

LUGANO - I ragazzi della 3G del Liceo di Lugano 1 hanno accolto giovedì scorso i loro colleghi lucernesi della classe 5G di Sursee. L'incontro fa parte dell'iniziativa "+ identità: settimana della lingua e cultura della Svizzera italiana" promosso dall'USI. Un'iniziativa che ha lo scopo di promuovere nelle altre regioni linguistiche la lingua e la cultura della Svizzera italiana, presentandola nella ricchezza delle sue diverse identità. Si tratta di una settimana tematica che viaggia di Cantone in Cantone approdando ogni volta in un liceo diverso, con l'obiettivo di sensibilizzare non solo il mondo della scuola, ma tutta la regione ospitante. 

Gli studenti di Lugano e Lucerna si sono dati quindi appuntamento in Piazza Riforma e hanno incontrato la Municipale Cristina Zanini Barzaghi e l'architetto del municipio, Milo Piccoli, all'interno della sala del Consiglio comunale. I temi toccati sono stati i progetti della Lugano di domani e le sue caratteristiche. In seguito al discorso della municipale e dell'architetto, il gruppo ha potuto visitare l'interno del LAC, che verrà inaugurato ufficialmente a settembre. Una visita speciale dunque, durante la quale i ragazzi hanno curiosato tra stanze finite e lavori ancora in corso.

"La città, con le sue montagne e lo splendido lago, è molto bella e accogliente. Peccato sia un po' cara - rivelano alcuni studenti in visita da Sursee -, ma il paesaggio che si trova qui, insieme alla modernità della città compensano ampiamente questa caratteristica".

Le due classi non si sono nemmeno risparmiate una sbirciatina a Santa Maria degli Angioli, dove hanno potuto ascoltare le spiegazioni di una guida sulla storia della chiesa e ammirare il famoso affresco risalente al 1529 di Bernardino Luini.

Il giorno prima le due classi hanno invece seguito un workshop su come condurre una presentazione di successo. In seguito si sono messi al lavoro per tutto il pomeriggio, preparando la loro presentazione legata al progetto "+ identità" che verrà esposta il 23 e il 24 aprile, quando saranno i ragazzi di Lugano a visitare Sursee.

Home T2 Info Aziendali Certificazioni Remp Lavorare in tio/20minuti Sostegno Iniziative Attive Archivio Segnalaci

I nostri servizi

Seguici Su

Ticinonline
Società anonima
costituita il 20 ottobre 1997

Capitale sociale: CHF 1'100'000.-
Dipendenti: 29
Direttore responsabile: Gianni Giorgetti
Vice-Direttore: Sara Leoni
Caporedattore: Sal Feo

Via Vergiò 8
6932 Breganzona

20 minuti Ticino
Società anonima
attiva dal 26 luglio 2011

Capitale sociale: CHF 300'000.-

Dipendenti: 17
Direttore responsabile: Gianni Giorgetti
Caporedattore: Sal Feo

Via Vergiò 8
6932 Breganzona


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 16:47:07 | 91.208.130.56