Oggi in Svizzera
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

11/06/2012 - 21:04

"No" alla difesa dei simboli cristiani negli spazi pubblici

Il Consiglio degli Stati non vuole inserire nella Costituzione federale la legittimità di esporre in spazi pubblici simboli cristiani





BERNA - Il Consiglio degli Stati non vuole inserire nella Costituzione federale la legittimità di esporre in spazi pubblici simboli cristiani. La Camera ha respinto un'iniziativa parlamentare sul tema di Ida Glanzmann (PPD/LU) con 21 voti contro 17.

Per la precisione, l'iniziativa prevedeva l'inserimento nella Costituzione della frase: "è lecito esporre negli spazi pubblici simboli della cultura occidentale cristiana". Questo significa che la presenza di simboli della cultura occidentale cristiana sul territorio (cime delle montagne, parchi, strade, vie ecc.) e negli edifici pubblici deve essere legittima. Per questo motivo le basi giuridiche, e in primo luogo la Costituzione, devono sancirlo espressamente, in modo che singole persone o gruppi non possano invocare i diritti fondamentali - come la libertà di credo e di coscienza - per rimettere in discussione la cultura svizzera.

A detta della maggioranza, i rapporti fra Chiesa e Stato sono argomento di competenza dei cantoni. Alcuni di questi, come Ginevra o Neuchâtel, fanno della laicità una nozione molto importante, ha sottolineato Robert Cramer (Verdi/GE) a nome della Commissione. Un dibattito politico su questo tema rischierebbe di mettere in pericolo la pace religiosa.

ATS

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

ULTIMO COMMENTO
censurato - 12 Giugno 2012 alle 08:55
mi sembra giusto :)

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 25.10.2014 13:11:57
Tutte le notizie in Svizzera del 25/10/2014 - 8 Notizie