Oggi in Svizzera
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

VALLESE

28/03/2017 - 17:17

Pena ridotta a un giovane che aveva pugnalato l'amico  

Il Tribunale cantonale vallesano ha portato da 18 a 16 anni la condanna per assassinio

0
0

SION - Pena ridotta per un giovane che aveva pugnalato a morte nel giugno 2013 a Grimentz (VS) un amico francese di 29 anni. Il Tribunale cantonale vallesano ha portato da 18 a 16 anni la condanna per assassinio.

All'origine del fatto di sangue vi era stata una lite scoppiata fra l'imputato allora 21enne e il francese, che lavorava come cuoco in un ristorante della località. Il primo aveva pugnalato il secondo a 14 riprese a causa di una vertenza sorta per il pagamento di una consegna di droga.

Il Tribunale cantonale ha scartato la tesi della difesa - secondo cui l'imputato aveva reagito alle minacce proferite dalla vittima - e mantenuto la condanna del giovane per assassinio. I giudici hanno tuttavia diminuito la pena inflitta in prima istanza, tenendo conto della giovane età dell'imputato quando aveva commesso il delitto e di una leggera diminuzione della responsabilità, attestata dalla perizia psichiatrica.

Nel corso della lite era stata ferita alla mano anche la fidanzata del cuoco, incinta al momento del dramma.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 02:37:47 | 91.208.130.55
Tutte le notizie in Svizzera del 23/10/2017 - 0 Notizie