Oggi in Svizzera
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

ZURIGO

19/12/2014 - 07:24

Eroe per un giorno: si getta sui binari e salva un ubriaco

Senat Iseni per poco non è stato travolto dal treno egli stesso

0
0

ZURIGO - Senat Iseni, 28 anni, gestisce il chiosco Brezelkönig della stazione Stadelhofen di Zurigo. Martedì mattina stava parlando con un fornitore quando ha sentito gridare dalla piattaforma di fronte degli agenti di sicurezza che urlavano «fermatelo». Stavano inseguendo un uomo: «Era totalmente ubriaco», racconta Iseni. Improvvisamente il fuggitivo inciampa e cade sui binari. «Ho visto il treno che si stava avvicinando». Senza stare a pensarci troppo, Iseni è corso verso i binari e con tutte le forza che aveva lo ha tirato al sicuro sul marciapiede. «Quelli che stavano guardando la scena, mi hanno poi raccontato che ho sfilato il piede da davanti al treno all’ultimo secondo». Lui non si era accorto di quanto fosse vicino il mezzo. «Ero concentrato su quello che stavo facendo». L’uomo tratto in salvo, però, era tutt’altro che grato per il gesto del commerciante: «Era aggressivo e mi ha insultato», continua Iseni. Cosa poi gli sia successo non lo sa: «Gli agenti si sono presi cura di lui». Nonostante tutto, lui non cambierebbe nulla di ciò che ha fatto: «Non esiste che si possa lasciare qualcuno in quella situazione».

A tutta la scena ha assistito anche il collega ventunenne di Iseni, Kemal Misimi: «Sono rimasto scioccato, il mio capo ce l’ha fatta per un pelo». Nel chiosco lavora anche la moglie del salvatore, Vanessa Bitto. La quale non riesce a immaginare se qualcosa fosse andato storto: «Aspettiamo il nostro secondo figlio», spiega. 


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 21:09:10 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Svizzera del 22/10/2017 - 17 Notizie