Oggi in Svizzera
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

05/04/2017 - 06:00

«In Svizzera questo marchio non lo potete registrare»

Secondo il Tribunale amministrativo federale "Mind Fuck" è osceno e «richiama l'atto sessuale», ecco quali altri marchi da noi sono tabù

PetraBock
0
0

SAN GALLO - Voleva registrare il marchio “Mind Fuck” in Svizzera, ma la Confederazione ha detto «no». Era andata meglio in altre nazioni germanofone alla psicologa e formatrice tedesca Petra Bock autrice della serie di libri di auto-aiuto della serie “Mind Fuck”, solo la Svizzera attraverso il Tribunale amministrativo federale ha posto il veto lo scorso 23 marzo alla domanda di registrazione datata 24 ottobre 2013.

Fra i possibili usi della controversa marca: utensili da cucina, stoviglie, vestiti, nomi di corsi e servizi di formazione continua. Alla base del «no» il fatto che la parola «fuck» è oscena «richiama il rapporto sessuale», una cosa «che in alcuni ambienti conservatori potrebbe essere mal vista». 

L'espressione deriva dal gergo inglese ed è una delle tante difficilmente traducibili in italiano, “mind fuck” significa (più o meno) un'operazione deliberata di qualcuno (o qualcosa) atta a incasinare il cervelo di chicchessia. Sebbene, quindi, non sia legata alla sfera sessuale resta senz'altro un epiteto colorato e volgarotto.

Un esito come quello del marchio della signora Bock in Svizzera è abbastanza raro. «Non capita spesso che un marchio venga respinto per questo tipo di motivi», commenta a 20 Minuten Eric Meier dell'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (Ipi). Più problemi, invece, danno di solito i prodotti con simboli e richiami di tipo religioso. Stando alle direttrici dell'Ipi, infatti, per esempio non si può associare il nome di Maometto a bevande alcoliche. Pure il marchio Buddha Bar non può essere registrato per motivi religiosi. 

Al riparo da qualsiasi veto, invece, i cognomi (qualsiasi essi siano): «In quel caso non si può mai parlare di volgarità», conferma Meier.

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

2 commenti da TIO
sedelin - 5 Aprile alle 10:47
fuck = fottere
mind fuck = fotti la mente
una psicologa che titola così i suoi libri??!!
questa deve avere seri problemi psicologici oppure é una furbastra che cavalca l'onda della volgarità per far soldi. han fatto bene a negarle il permesso di pubblicare!

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 23:55:28 | 91.208.130.55
Tutte le notizie in Svizzera del 19/10/2017 - 28 Notizie