Oggi in Svizzera
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

24/05/2012 - 12:26

BMW non ci sta: "Le accuse sono false"

Foto Keystone / AP Matthias Schrader




BERNA - BMW respinge le accuse formulate nei suoi confronti dalla Commissione della concorrenza (COMCO): secondo il gruppo tedesco quanto asserito dalla COMCO non corrisponde al vero. Il costruttore automobilistico intende pertanto ricorrere al Tribunale federale.

I clienti elvetici hanno potuto senza problemi acquistare automobili BMW e MINI all'estero, afferma all'ats la portavoce Sandra Schillmöller. La COMCO si basa su sole 16 denuce, che oltretutto sono anonime. Ciò è in palese contrasto con le centinaia di automobili vendute a clienti svizzeri da concessionarie estere, sottolinea Schillmöller.

Quanto all'ammontare della multa, 156 milioni di franchi, la portavoce afferma di non essere sorpresa: "si tratta della pena massima possibile calcolata in base al fatturato". Schillmöller afferma anche di non essere a conoscenza della clausola incriminata: BMW rispetta sempre la legge dei paesi dove opera. "Il mercato svizzero è molto importante per noi", ha poi precisato.

Ats

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 16.09.2014 19:29:53
Tutte le notizie in Svizzera del 16/09/2014 - 31 Notizie