Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

HCAP

12/09/2017 - 22:09

Scherwey e... Collenberg stendono un Ambrì brillante

Un errore del grigionese ha compromesso un’altra prestazione convincente dei leventinesi: finisce 2-0 per il Berna

Keystone
0
0

BERNA - Era un severo banco di prova quello a cui l’Ambrì andava incontro in quel di Berna e, nonostante la sconfitta finale (0-2), l’esame è da considerarsi superato.

I biancoblù non si sono fatti sopraffare dal sempre ostile ambiente della PostFinance Arena e hanno tenuto testa agli orsi, dimostrando grande personalità e aggressività fin dall’ingaggio iniziale. Al 6’27’’, quando Kostner si è fatto penalizzare, è stato però il Berna a sfiorare per due volte la prima rete ma Conz si è fatto trovare pronto. L’1-0 i padroni di casa lo avrebbero trovato all’8’46’’ con Randegger, ma Cereda ha avuto il merito di affidarsi al coach challenge da cui è emerso un fuorigioco millimetrico e la rete è stata dunque annullata. Negli ultimi 5 minuti del tempo la partita si è infiammata e le occasioni sono fioccate sui due fronti, ma i due portieri non si sono fatti sorprendere.

L’Ambrì ha dimostrato di non temere le ripartenze fulminee del Berna (sempre e comunque pericoloso quando ha avuto la possibilità di trovare spazi) e ha continuato a giocare molto alto, mettendo pressione sui difensori locali anche nel secondo tempo. Ma al 26’36’’ ci ha pensato Collenberg a mettere il bastone tra le ruote ai suoi compagni: in fase di liberazione, anziché servire il compagno Zgraggen, il difensore grigionese ha messo maldestramente il disco sul bastone di Scherwey che, trovatosi a tu per tu con Conz, con freddezza ha firmato l’1-0 per i locali.

Gli ospiti hanno avuto il merito di reagire all’istante con tre conclusioni ravvicinate, guadagnandosi poco dopo una superiorità numerica in cui però il powerplay leventinese ha dimostrato nuovamente le lacune emerse contro il Davos. Nella seconda metà del periodo centrale l’Ambrì si è mantenuto con perseveranza in fase offensiva, andando spesso ad impegnare Genoni, senza tuttavia firmare un pareggio che sarebbe stato meritato. Sul finale di periodo Conz ha poi tenuto in piedi il risultato con almeno tre parate decisive.

La squadra di Cereda ha forse accusato un po’ di stanchezza nel terzo periodo, in cui gli uomini di Jalonen sono saliti di livello tenendo in apnea i biancoblù per lunghi frangenti nel proprio terzo difensivo. E dopo esserci andati vicino più volte, al 51’47’’, ancora con Scherwey, i campioni svizzeri hanno trovato la rete che ha steso definitivamente gli ospiti. Ospiti che ad ogni modo rientrano in Leventina con un altro pieno di fiducia.

BERNA - AMBRÌ 2-0 (0-0, 1-0, 1-0)
Reti: 26’36’’ Scherwey 1-0. 51’47’’ Scherwey (Ebbett, Ruefenacht) 2-0.
AMBRÌ: Conz; Zgraggen, Plastino; Pinana, Fora; Gautschi, Jelovac; Collenberg; Zwerger, Emmerton, D'Agostini; Monnet, Taffe, Trisconi; Lauper, Müller, Lhotak; Bianchi, Kostner, Berthon; Chiriaev.
Penalità: Berna 1x2'; Ambrì 3x2'. 
Note: PostFinance Arena, 15'456 spettatori. Arbitri: Stricker, Urban; Abegglen, Burgi. Ambrì senza Stucki, Guggisberg, Ngoy (infortunati), Incir, Trunz, Moor (in soprannumero) e Hrabec (Ticino Rockets).

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.
2 commenti da FACEBOOK
Alida Grassi - 13 Settembre alle 09:06
Siamo messi come sempre.....si vince la prima e poi.........

Partecipa sulla pagina ticinonline.ch
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 20:56:38 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 22/09/2017 - 13 Notizie