Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

EURO 2012

18/06/2012 - 23:08

Spagna e Italia vanno avanti, senza bisogno del dolce

Dopo tanto straparlare, sul campo le cose sono andate secondo logica, con gli Azzurri a battere faticosamente l'Irlanda e gli iberici a superare un'ardimentosa Croazia

Articolo di Giorgio Genetelli
Keystone




POZNAN/DANZICA – Spagna, prima del girone, e Italia vanno avanti, Croazia e Irlanda vanno a casa. Ovviamente, non ci sono stati “biscotti”, parola che ha dato un enorme fastidio negli ultimi trepidanti giorni. Quel gentiluomo di Del Bosque è stato infangato a destra e a manca, così come il suo collega croato Bilic. Di entrambi è stata messa in dubbio l’onestà, intellettuale prima di tutto. L’Italia, tremebonda prima del via, ha fatto anche lei il suo dovere superando i generosi irlandesi con due gol dei ragazzacci Cassano e Balotelli, uno per tempo. Rischi, la squadra di Prandelli non ne ha patiti, se non una punizione violenta e centrale di Andrews (espulso nel finale, tra l’altro). Certo, lo zero a zero che non si smuoveva a Danzica non ha permesso agli Azzurri di abbassare la tensione. Nemmeno il gol di Cassano al 35’ (di testa su azione di calcio d’angolo) ha sciolto gli Azzurri, anche se a quel punto un passo avanti era stato fatto.

Immagini
Keystone

Nella ripresa, emozioni col contagocce, sia di qua che di là. La Croazia, cosciente di dover vincere, ha provato a incrinare le sicurezze di una Spagna un po’ sottotono. La più grande occasione è capitata sulla testa di Rakitic, a cinque metri dalla porta, chiusa però da un magistrale Casillas. Nel frattempo l’Italia cominciava a soffrire il kick and rush dell’Irlanda, che buttava sempre sei o sette uomini in area all’intercettazione degli spioventi dalle retrovie, sola tattica possibile per una squadra, quella di Trapattoni, troppo debole sul piano tecnico e pure sfibrata. Quando la Spagna ha trovato il vantaggio con Navas, per l’Italia era ancora più fatta, ma subito è montata l’idea di un “biscottino”, nella forma di un gol croato a sorpresa. E invece ha segnato Balotelli, con una stupenda rovesciata e relativo muso lungo, come se gli avessero ammazzato il gatto. Le cose sono in pratica finite lì, il forno tanto immaginato non è stato acceso, anzi, non c’era nemmeno. I soli biscotti a cui pensare ora sono quelli della Val Bedretto, degli altri non se ne parli più che di quel gusto amaro alimentato da sospetti indegni ne abbiamo avuto abbastanza.

ITALIA – IRLANDA 2-0 (1-0)

Reti: 35’ Cassano 1-0; 90’ Balotelli 2-0.

CROAZIA – SPAGNA 0-1 (0-0)

Reti: 88’ Navas 0-1.

Le partite di martedì:

20.45 Svezia - Francia

20.45 Inghilterra - Ucraina

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

ULTIMO COMMENTO
mgk - 21 Giugno 2012 alle 18:29
http://www.youtube.com/watch?v=3CP2tgOZgWc
............e Sir Roy Hodgson

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 19.04.2014 11:34:20
Tutte le notizie in Sport del 19/04/2014 - 3 Notizie