Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

NAZIONALE

06/10/2017 - 09:00

Ultimo sprint per la Svizzera, due match per il Mondiale

Fin qui perfetta nel girone di qualificazione, per approdare a Russia 2018 la truppa di Vlado Petkovic deve superare indenne i test contro Ungheria (domani) e Portogallo (martedì)

Keystone
0
0

BASILEA - Domani l'Ungheria e martedì il Portogallo: in pochi giorni la Nazionale completerà la sua corsa - si spera vincente - verso il Mondiale.

Il destino si decide adesso. Non tra un mese, quando si disputeranno i playoff e le liste si chiuderanno, bensì tra domani e martedì quando, contro Ungheria e Portogallo, la Svizzera si giocherà l'accesso diretto al Mondiale 2018. Guai anzi ad arrivarci agli spareggi: vorrebbe dire aver gettato alle ortiche un vantaggio importante ed esporsi a una possibile beffa.

Continua, convincente e soprattutto, fino adesso, sempre vincente, per garantirsi la qualificazione “russa” la truppa di Vlado Petkovic dovrà fare l'ultimo sforzo, raccogliendo qualcosa domani sera (ore 20.45 al Sankt-Jakob Park) contro i magiari per poi giocarsi il tutto per tutto martedì in casa di Cristiano Ronaldo. Facciamo però un passo alla volta. Prima di tutto i rossocrociati dovranno pensare all'Ungheria, ovvero alla meno peggio tra le comparse presenti nel nostro girone. Nel cammino delle qualificazioni i ragazzi di mister Storck hanno raccolto dieci punti, frutto di tre successi (contro Andorra e due volte contro la Lettonia), un pari e quattro sconfitte. Fuori casa però si sono dimostrati fragili (quattro punti in altrettanti confronti) e il ko patito ad Andorra a giugno ne è una prova. Segnano pochino (11 reti siglate in otto sfide) ma non sono mai stati umiliati (9 gol incassati). Sono insomma un avversario da rispettare... ma non da temere. Non da questa Svizzera, che comunque a Basilea non avrà l'obbligo di vincere. Per l'incrocio con i magiari Vlado Petkovic dovrebbe puntare su una formazione molto simile a quella capace di piegare Andorra e Lettonia nelle ultime sfide ufficiali. Con le fasce assegnate di diritto a Lichtsteiner e Rodriguez, davanti a Sommer dovrebbero muoversi Elvedi e Djourou. Con Seferovic sicuro del posto e il probabile tandem Shaqiri-Dzemaili a suo supporto, il selezionatore dovrà poi solo scegliere come sostituire Behrami. Cambierà modulo? Nell'undici titolare si vedrà in ogni caso Xhaka, con Freuler, Zuber e Mehmedi a giocarsi gli ultimi due posti disponibili.

Divertire, divertirsi, raccogliere almeno un punto e, soprattutto, rimaner sani sono gli obiettivi per il match di domani sera. Che la partita serva da trampolino di lancio verso il confronto di martedì a Lisbona. Che la partita serva da trampolino di lancio verso il Mondiale.

Gruppo B
Domani sera
18.00 Far Oer-Lettonia
20.45 Svizzera-Ungheria
20.45 Andorra-Portogallo
Martedì
20.45 Lettonia-Andorra
20.45 Portogallo-Svizzera
20.45 Ungheria-Far Oer
Classifica: Svizzera 24 punti; Portogallo 21; Ungheria 10; Far Oer 8; Andorra 4; Lettonia 3.

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

2 commenti da TIO
El Jardinero - 6 Ottobre alle 11:52
Hopp Suisse !!

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 02:19:47 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 18/10/2017 - 0 Notizie