Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CICLISMO/HOCKEY

18/11/2013 - 16:43

Il Davos con GreenHope

Il Team ha devoluto 2'000 franchi a favore del progetto benefico curato dal club avviando una propositiva collaborazione nei giorni che hanno lanciato la nuova stagione

0
0

DAVOS - È stata lanciata tra le nevi di Davos la stagione 2014 del giovane progetto svizzero, dal cuore ticinese, di sport e solidarietà GREENHOPE biking against cancer. Gli atleti e lo staff si sono infatti ritrovati nel cuore delle alpi grigionesi per creare le basi del prossimo futuro, grazie ad un evento nel quale i giovani corridori sono stati chiamati a dire la loro, come conferma il responsabile sportivo Claudio Andenmatten: "Vogliamo creare i migliori presupposti per sostenere i ragazzi nella loro attività sportiva. In un'ottica più ampia di crescita personale riteniamo quindi importante che anch'essi siano integrati nei processi decisionali che li riguardano".

Il weekend ha permesso alla squadra di accogliere per la prima volta tra le sue fila il giovane svizzero australiano Casey South, classe 1997, che andrà ad affiancare nella categoria juniori il lucernese Jan Eichenberger. Capitano designato per il 2014 sarà il ticinese Timothy Mazzuchelli, che al primo anno nella categoria U23 dovrà svolgere anche il ruolo di trascinatore per i più giovani. Quarto ed ultimo atleta di Greenhope sarà l'engadinese Luca Tavasci.

Grazie all'ottima stagione la squadra è riuscita a confermare in toto i propri sponsor 2013, ai quali verranno affiancati tutta una serie di nuovi partner che hanno creduto nel progetto. Dal punto di vista più prettamente sportivo è da segnalare un accordo di collaborazione con il team romando Dom Cycle, come riferisce il Team Chef Luca Cereghetti: "Questo accordo ci porterà dei notevoli vantaggi al di là delle sinergie sul campo di gara. Grazie al team Dom Cycle avremo infatti la possibilità di veicolare al meglio anche in Romandia il nostro messaggio legato alla lotta contro il cancro".

E che il progetto Greenhope non viva solo di sport se ne sono accorti pure gli oltre 4'000 tifosi giunti alla Vaillant Arena di Davos nell'incontro che opponeva la squadra di Arno del Curto al Losanna. Nel corso della prima pausa il team è infatti sceso sul ghiaccio per consegnare un assegno di 2'000 franchi a favore del progetto benefico curato dall'Hockey Club Davos a sostegno di bambini affetti da tumore e delle loro famiglie. È stata questa l'occasione per inaugurare il cartellone del progetto all'interno della pista, a simbolizzare la collaborazione creata con la squadra grigionese. Grazie a questa donazione, sono ora oltre 14'000 i franchi devoluti in beneficenza da Greenhope.

Web: www.greenhope.chSocial: www.facebook.com/greenhope.ch

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 17:50:50
Tutte le notizie in Sport del 26/04/2017 - 12 Notizie