Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CANOTTAGGIO

17/06/2017 - 12:20

Patricia Merz e Nico Stahlberg in finale A

Coppa del mondo di Poznan: previsioni rispettate sul fronte rossocrociato

0
0

POZNAN (Polonia) - Previsioni rispettate sul lago Malta. I due singolisti elvetici: Patricia Merz nel contesto dei pesi leggeri e Nico Stahlberg nei seniori, hanno raggiunto l’obiettivo della finale A, così come auspicato dai dirigenti della Federremiera elvetica alla vigilia della seconda regata di Coppa del mondo.

Patricia Merz, anche in questa circostanza, ha dimostrato di aver raggiunto una più che discreta sicurezza nei suoi mezzi. Terza al passaggio dei 500 metri, alle spalle della tedesca Leonie Pieper e della polacca Joanna Dorociak, è passata al comando a metà percorso, seguita dalla Dorociak e dalla neozelandese Jackie Kiddle. Ai 1500 la rossocrociata passa ancora in testa ma con soli 32/100 sulla neozelandese. Quest’ultima, complice anche un certo rilassamento dell’atleta di Zugo, ha saputo portare un attacco decisivo che le consentiva di giungere sul traguardo con un leggero vantaggio sulla polacca. La Merz, ormai certa della qualifica all’atto conclusivo, concludeva la prova molto rilassata con un crono di 7’48”27, staccata di 4” dalla Kiddle. Alle 16.45 è prevista la finale A.

Nico Stahlberg, già vincitore della prima prova di CdM a Belgrado, non ha dovuto forzare pii quel tanto per raggiungere l’obiettivo, accarezzato, come detto, in sede di preventivo. Come nella prova d’entrata, il turgoviese ha dovuto fare i conti con il possente Angel Rodriguez Fournier. Il cubano ha ingaggiato un interessante duello con il tedesco Tim Ole Naske, vero mattatore sino al passaggio dei 1000 metri. Poi, è uscita la potenza del cubano che è andato a vincere nel tempo di 6’50”03, con 4” di vantaggio sul tedesco. Terzo posto per il nostro rappresentante, staccato di 7” dal cubano. Domani Stahlberg, cercherà di difendere la maglia gialla di leader di Coppa del mondo. Compito difficile, ma non impossibile. Appuntamento alle ore 13,18. Nell’altra semifinale il successo, a sorpresa, è andato all’astro nascente del canottaggio “kiwi”, Robert Manson. Il croato Damir Martin, vice-campione olimpico a Rio, ha dovuto accontentarsi della seconda posizione a 4” dal neozelandese. Terzo rango per il britannico Thomas Barras.

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

0 commenti da TIO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 02:51:17 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Sport del 22/09/2017 - 0 Notizie