Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

FORMULA 2

24/06/2012 - 20:05

Podio svanito a Spa per Fontana

Sul terzo gradino Alex è stato classificato quinto per la sospensione della corsa





SPA (Belgio) - Spa-Francorchamps era la pista delle grandi occasioni. E Alex Fontana l’aveva colta, con una gara breve, solo cinque tornate effettive nella manche domenicale che aveva percorso con estrema calma ed attenzione, che lo avevano portato a conquistare il terzo posto, quando invece i suoi avversari davanti a lui si erano autoeliminati a causa di contatto in ingresso all’Eau Rouge. Alex era persino salito sul podio, aveva ricevuto la coppa, festeggiato con lo champagne, partecipato alla conferenza stampa e intrattenutosi con i numerosi fan arrivati dal Ticino per sostenerlo.

Poi la doccia fredda. Ad Alex viene comunicato che secondo le norme previste dalla FIA per la sospensione della gara in bandiera rossa, la classifica viene considerata due giri prima, quindi quando Fontana era quinto. Un vero peccato che però non toglie la soddisfazione allo svizzero di aver ottenuto un riscontro estremamente positivo. Dopo i problemi nel test collettivo di martedì con la pioggia, Alex grazie al supporto del suo coach driver Andrea Caldarelli e dell’ingegnere ha trovato un compromesso ideale anche sul bagnato.

Nella qualifica del mattino il ticinese aveva finito col terzo tempo, risultato di grande valore paragonato ai problemi del sabato. In gara-1 infatti Alex era scattato dalla quarta fila in ottava posizione, dato che era stato l’unico pilota a montare un solo treno di gomme nuove, contro i due degli avversari, per averne uno pronto per la gara. Al via della corsa di sabato Fontana è stato stretto da Ghirelli e Bacheta dovendo alzare il piede e facendosi sfilare a La Source. Poi un attacco kamikaze di Zhu lo ha costretto ad andare lungo alla Bus Stop dopo un brutto volo che per fortuna non ha riportato conseguenze. Ripartito ultimo, Fontana ha sfoderato la grinta che lo ha reso già protagonista nelle gare di Silverstone e Portimao, arrivando ottavo, agguantando la zona punti per l’ottava volta consecutiva.

Alex Fontana: “Sono un po’ dispiaciuto perché il podio dal punto di vista morale era un regalo che tutti i miei tifosi giunti a Spa si meritavano. Tra loro c’è stata anche una persona molto speciale, Alessia Regazzoni, figlia del grande Clay, che mi ha supportato in questa esperienza. Domenica la gara è stata sospesa a causa della pioggia battente. Per un solo giro, non ho potuto tenere la coppa, che per regolamento va ad un altro pilota, e sono dunque stato ben felice di dargliela perché era sua. Noi però abbiamo raccolto dei riscontri importantissimi. Abbiamo sistemato in due giorni la macchina sull’asciutto, ma soprattutto sul bagnato, che in questo momento è ancora un mio punto debole con questa Williams JPH1B. Purtroppo abbiamo portato a casa meno punti di quanti ne meritassimo, ma sono fiducioso in attesa di Brands Hatch per riconfermare il potenziale espresso a Spa”.
 

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

ULTIMO COMMENTO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.
&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 24.10.2014 10:30:41
Tutte le notizie in Sport del 24/10/2014 - 8 Notizie