Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

TENNIS

11/06/2012 - 14:06

La terra rossa incorona Rafael Nadal

È il settimo Roland Garros per lo spagnolo, un vero e proprio record, che ha superato Novak Djokovic 6-4, 6-3, 2-6, 7-5. Si tratta dell 11esimo titolo del Grande Slam per il maiorchino

Keystone




PARIGI (Francia) - Si scrive Roland Garros, si legge Rafa Nadal. Lo spagnolo (ATP 2) ha conquistato il titolo sulla terra rossa di Parigi, battendo Novak Djokovic (1) 6-4, 6-3, 2-6, 7-5 stabilendo così un nuovo record: è l’unico giocatore nella storia a iscrivere il suo nome per la settima volta sull’albo d’oro dei vincitori, superando Bjön Borg fermo a sei.

Immagini
Keystone

La finale, iniziata domenica per poi essere sospesa nel corso del quarto set dopo 3 ore esatte di gioco a causa della pioggia, è terminata lunedì pomeriggio; quella andata in scena sul Philippe Chartier è stata la settimana finale in otto anni nella capitale francese per lo spagnolo ed è coincisa con la settima vittoria.

La partita è stata bellissima, anche se le interruzioni a causa del mal tempo l’hanno condizionata. Fino alla prima sospensione di domenica sembrava non esserci storia: Djokovic aveva lottato ma Nadal si era dimostrato troppo forte per il serbo chiudendo i primi due set a suo favore sul risultato di 6-4, 6-3. La pioggia ha però dato una mano al numero uno al mondo: Nadal ha pagato la pausa, inoltre il campo allentato dall’acqua e le palle sempre più inzuppate di pioggia non hanno favorito il suo gioco, fatto di colpi arrotati e di rotazioni incredibili.

Djokovic è stato bravo ad annusare le difficoltà dell’avversario, tanto da imporsi nel terzo set 6-2 e portarsi in vantaggio di un break nel quarto set (2-1) prima dell’interruzione che ha rimandato l’esito a lunedì.

L’appuntamento per i due era fissato alle 13 e, col campo asciutto e le palle nuove, nonostante un notevole scroscio di pioggia le cose sono cambiate: in 9’ Nadal ha recuperato il break e si è portato sul 3-2. Il quarto set si è protratto fino al 6-5 in favore dell’uomo di Manacor che è sembrato giocare come il gatto col topo con Nole, risultando solido al servizio e sempre pericoloso nei giochi di risposta.

Così nel 12esimo gioco, il serbo non è riuscito a contenere la forza dello spagnolo e con un doppio fallo ha consegnato gioco, partita, incontro e trofeo a Rafael Nadal dopo 3h48’.

Tutti i risultati nella sezione TENNIS.

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 31.07.2014 03:18:58
Tutte le notizie in Sport del 31/07/2014 - 0 Notizie