Oggi in Sport
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

NUOTO PINNATO

29/11/2011 - 12:48

Grande successo al meeting CMAS

In vasca lunga sono state disputate gare internazionali per tutte le classi





TENERO - Per due giorni il Centro Sportivo di Tenero è stato la capitale mondiale del nuoto pinnato. Ha infatti ospitato lo scorso weekend (26-27 novembre) il primo meeting internazionale in vasca lunga della stagione 2011-2012. In programma due giornate di gara suddivise ognuna in due sessioni: la prima parte dedicata alle competizioni dei giovanissimi (1998 e più giovani), per poi dare spazio nella seconda parte allo spettacolo fornito dagli atleti delle categorie juniores e assoluti (1997 e più vecchi).

Tra gli juniores B (1994/95), categoria che vedeva al via il maggior numero di atleti di livello internazionale, il vice-campione europeo juniores dei 100m NP Alexandre Noir, esponente del Pays d'Aix Natation (Francia), ha confermato il suo talento cimentandosi e vincendo, oltre che nelle sue specialità (50m AP, 50m NP, 100m NP), anche negli 800m NP. A contendergli il primato sono stati i fortissimi colombiani del Club Deportivo Nutrias Andres Bolanos e Santiago Castaneda che in barba al jet-leg, hanno saputo dar del filo da torcere al francese. Nella stessa categoria di età anche l'atteso atleta di casa Andrea Haldemann: un secondo posto nei 100m NP ed un terzo sui 50m AP, nuotati in tempi di valore internazionale non gli sono bastati per salire sul podio nella classifica generale. È stato infatti scalzato dal podio per un solo punto da Castaneda, giunto terzo dietro al connazionale Bolanos e al vincitore Alexandre Noir.

Sempre tra gli uomini, in categoria A (18 anni e più vecchi) il colombiano William Hennessey, vincitore dei 100m NP e l'italiano del Nuoto Club Pralino Mattia Scarpellino, impostosi nei 50m NP ha condiviso il gradino più alto del podio nella classifica generale a punti, seguiti dal vallesano Dominic Schmid. Da segnalare in categoria C (1996/97) il podio conquistato dal nuotatore di casa del Flippers Team Locarno Boris Hefti, che grazie a due seconde piazze nei 100m e nei 200m NP è riuscito a mettersi al collo la medaglia di bronzo dietro a Hugo Pellet (Pays d'Aix Natation) e a Diego Rubiera (USS Dario Gonzatti Genova). Tra i giovanissimi, soddisfazione per i debuttanti del Flippers Team Locarno Ardian Suli, medaglia di bronzo in categoria D (12/13 anni) e Alessandro Ruperto, medaglia d'argento nella categoria 9 anni e meno.

Se tra i "grandi" le speranze rossocrociate erano riposte nel già citato Andrea Haldemann, a creare la sorpresa ci ha pensato sua sorella Cristina che imponendosi nei 50m, 100m e 200m NP ha vinto la classifica finale di categoria A davanti alle italiane Valentina Mazzucchelli e Francesca Po. Fuori dal podio, ma autrice di prestazioni di livello mondiale sugli 800m NP e sui 1500m NP, la belga Charlotte Six. In categoria B e C le francesi Jeanne Sery e Amandine Noir, ambedue finaliste ai recenti campionati europei juniores, hanno sbaragliato la concorrenza dominando tutte le prove nelle quali si sono cimentate. A far sorridere i tifosi svizzeri ci hanno pensato anche Syria Yacoub (Flippers Team Locarno) e Ilénia Clément (Dauphins Genève), seconda e terza in categoria D, così come le locarnesi Nina Angermayr (terza in categoria E), Ysabel Bauch, Sandy Yacoub e Caterina Kirgil che hanno condiviso il podio in categoria F.
Proprio le ottime prestazioni dei più giovani hanno permesso al Flippers Team Locarno di imporsi nella classifica finale a squadre con un margine di soli sei punti sui favoriti del Pays d'Aix Natation. Doppia soddifazione dunque per gli esponenti del club locarnese, capaci di organizzare una manifestazione che di anno in anno guadagna sempre più credito a livello internazionale e di conservare in casa l'ambito trofeo.
 

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 22.11.2014 14:01:19
Tutte le notizie in Sport del 22/11/2014 - 16 Notizie