NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

METEO

04/01/2017 - 17:44

“Dottor Inverno”, cinque buoni motivi per amarlo

Che la si ami o meno, la stagione fredda porta con sé benefici a livello sia fisico che mentale

Fotolia
0
0

LUGANO - Quella invernale, con le sue lunghe notti, i paesaggi dai colori sfumati e le sue tipiche tradizioni, è una stagione rigenerante sia a livello fisico che mentale. Ecco i cinque rimedi terapeutici del “Dottor Inverno”.

#1 La sicurezza psicologica - L’inverno, per necessità, ci obbliga a chiudere porte e finestre e ad alzare il livello dei riscaldamenti. Il fatto di chiudersi in casa, e in una certa misura “l’isolamento” che ne consegue, contribuisce nel nostro subconscio a farci percepire il mondo circostante come meno “minaccioso” e quindi più sicuro e rilassante.

#2 Lo stress che se ne va - L’inverno è spesso sinonimo di calma e silenzio. I negozi chiudono prima e le strade sono meno affollate e rumorose. In un certo senso è come se tutto ciò che ci circonda si muovesse al rallentatore, infondendo quindi un senso di quiete e riducendo in modo significativo lo stress.

#3 Il “senso di colpa” si sgonfia - Potrà sembrare una sciocchezza, ma statisticamente parlando la stagione invernale permette di procrastinare una qualsiasi attività senza sentirsi eccessivamente in colpa, al contrario di quanto non accade nei periodi più caldi e soleggiati. Pensateci, in fondo a chi non è mai capitato di rivolgere lo sguardo fuori dalla finestra in una gelida giornata di gennaio pensando: “Ma si, ci vado poi domani in palestra…”, per poi tornarsene comodo sul divano?

#4 Freddo o cyclette? - Una buona dose di freddo può rivelarsi più utile di tante ore passate fra cyclette e tapis roulant. Quando è sottoposto a temperature basse, il nostro corpo infatti è obbligato a consumare un quantitativo più elevato di calorie rispetto alla norma, sia per mantenere la propria temperatura che per garantire un adeguato grado di mobilità. A questo consumo superiore di calorie concorrono anche i brividi indotti dal freddo, il cui scopo è proprio quello di far aumentare la temperatura in modo da innalzare il nostro metabolismo.

#5 Un grande consulente relazionale - Il freddo invernale unisce le persone. Sembrerà un paradosso, ma secondo uno studio pubblicato nell’ottobre del 2012 dalla Newcastle University, il “brutto tempo” contribuisce ad intensificare il rapporto nei confronti delle persone più vicine a noi. I risultati, elaborati su un campione di oltre 1.3 milioni di persone, hanno infatti rivelato che se da un lato le condizioni meteo non favorevoli riducono il numero di persone con cui entriamo effettivamente in contatto, dall’altro il tempo trascorso “telefonicamente” con esse aumenta in modo considerevole.

Alla luce di questo, sicuramente qualcuno ora riuscirà ad osservare l’inverno sotto una lente migliore, mentre chi già lo amava potrebbe apprezzarlo ancora di più. Chi invece proprio non dovesse riuscire a farselo stare simpatico può sempre prenotarsi un volo per le Maldive...

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE
logo sole per tutti logo WE ticino logo sostegno logo adbreak
Ultimo aggiornamento: 22:35:25