Oggi in People
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

30/03/2010 - 10:48

Il Ticino e i suoi problemi nel rap multietnico di Sisma

"Una Svizzera multietnica frutto anche del lavoro degli immigrati", questa la Svizzera che racconta il rapper ticinese nel suo secondo disco. 'Jack Casanova', un cd poliglotta frutto di una Svizzera multietnica

Articolo di Fabio Caironi




LUGANO – “Linea 23 era la linea del bus che collegava Bellinzona a Locarno. Ora questo bus non c’è più, ma ci siamo noi”. A parlare è Sisma, il rapper ticinese emigrato a Losanna per lavoro e che ha appena lanciato il suo secondo disco da solista. Linea 23 è il frutto di un gruppo di amici, cresciuti tra le due città sopracenerine musicalmente in Ticino all’interno di gruppi differenti. “Con il passare degli anni ognuno di noi è andato per la sua strada, si è costruito la sua vita ed i vari gruppi si sono sciolti” prosegue Sisma. Ecco quindi come è nata Linea 23: otto amici e conoscenti che sparsi per la Svizzera hanno deciso di lavorare assieme per tornare al loro passione, la musica rap.

“Faccio rap, con il massimo impegno e la massima professionalità possibile, solo perché mi piace. Vivere solo di musica è infatti quasi impossibile” racconta Sisma parlandoci delle difficoltà che si incontrano in Ticino a causa della mancanza di infrastrutture. “Difficoltà che esistono anche a Losanna nonostante la scena hip hop sia molto più ampia rispetto al Ticino ed il potenziale pubblico decisamente maggiore”.

Il cd presentato oggi da Sisma è il suo secondo lavoro da solista. I 19 brani del cd (che contiene anche un dvd con un mini documentario e alcuni videoclip) raccontano la vita e le esperienze di Jack Casanova. Esperienze che in alcuni casi, come nella traccia Dope, viaggiano in bilico tra la legalità e l’illegalità. “In Dope ho voluto raccontare una realtà davanti agli occhi di tutti. Quando ero giovane capitava che si fumasse dell’erba, ora invece l’erba è sparita e il risultato è che i giovani si trovano a consumare droghe molto più forti” spiega Sisma. Un pensiero che non è un invito al consumo di stupefacenti, ma piuttosto una critica a come è stato affrontato un problema ed alla situazione che ha generato.

Saul Gabaglio

Foto (e grafiche del Cd): Adee

&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 26.10.2014 00:04:28
Tutte le notizie in People del 26/10/2014 - 0 Notizie