Oggi in People
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

LUGANO

25/07/2017 - 06:01

Il Roam Festival parte con Aurora, la voce angelica che viene dal nord

La giovanissima cantautrice norvegese ci ha raccontato qualcosa di lei, del suo lavoro e di cosa pensa dell'Eurovision Song Contest

Facebook
0
0
GALLERY | 1 video

LUGANO - Sarà la giovanissima cantautrice norvegese Aurora a dare il via al Roam Festival, la kermesse prettamente dedicata alla musica pop, rock, indie e alternativa di LongLake Festival.

Ha da poco compiuto 21 anni, Aurora (Aksnes è il suo cognome), ma si è già guadagnata centinaia di migliaia di fan in tutto il mondo. Il suo album d'esordio “All My Demons Greeting Me as a Friend” ha vinto numerosi premi e con la sua voce angelica ammalia e affascina.

Il tuo album d'esordio, “All My Demons Greeting Me as a Friend”, è stato ricevuto molto positivamente. Cosa ne pensi?

«È molto bello che alle persone sia piaciuto. È sempre una cosa speciale, credo, l'uscita del primo album. Le prime pagine di un lungo libro eterno! Non vedo l'ora di continuare il viaggio!».

Alcune delle tue canzoni sono state usate in film e serie tv: pensi che la tua musica si sposi particolarmente bene con il cinema?

«Penso che tutta la musica contenga immagini e colori, perché tutto è connesso! Credo che la mia musica sia molto visiva e crei certe immagini emotive nella mente delle persone. Sono felice nel constatare che film e show ne facciano uso».

Ti senti come un "uccello invernale", il titolo di una delle tue canzoni?

«Alcune volte sì. Altre no, dipende da che stagione e da che giorno è».

Ti piace l'Eurovision Song Contest? Ti piacerebbe un giorno rappresentare la Norvegia in questo show?

«Non penso che succederà mai! Non è qualcosa che fa per me, non uso la musica per competere o impressionare!»

In un'intervista hai detto di aver scritto 1000 tra liriche per canzoni e poesie: pensi di riuscire a creare una musica per ciascuna di esse?

«Forse non saranno mille ma di certo ci sono moltissime liriche, canzoni e poesie nascoste a casa mia... Credo che molte di esse saranno dimenticate per sempre, dato che sono state pensate solo per il momento in cui sono state scritte».

A cosa stai lavorando in questi giorni?

«Al mio nuovo album, e preparo i prossimi concerti!»

Sarà la tua prima volta in Svizzera? Ti piace come Paese?

«In precedenza ci sono stata due volte, mi pare. Amo moltissimo la Svizzera. È un così bel Paese (con buon cibo) e il pubblico è meraviglioso. Non vedo l'ora!»

Roam Festival è in prevendita su Biglietteria.ch.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 22:47:17 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in People del 19/09/2017 - 11 Notizie