Oggi in People
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

LUGANO

25/01/2016 - 06:00

Il musical di Cenerentola arriva a Lugano

Intervista agli interpreti di Cenerentola e del Principe azzurro

0
0
GALLERY | 1 video

LUGANO - Cenerentola è forse la fiaba per eccellenza, e di sicuro è tra le più amate dai bambini, ma non solo.

Dopo due anni di repliche nei maggiori teatri italiani, e oltre 40’000 spettatori, il 5 marzo, presso il palazzo dei Congressi di Lugano, arriva il musical di Cenerentola. Lo spettacolo teatrale e canoro ricco di magia e divertimento ripercorrerà la celebre storia dei fratelli Grimm, diventata famosa al grande pubblico grazie alla Disney.

Il cast del musical è composto da oltre venti elementi, e l’atmosfera è quella di un tuffo nel passato, con magnifici costumi settecenteschi e fantastiche scenografie. Le musiche orchestrali, inedite, accompagneranno lo spettacolo, rendendolo ancora più magico.

Per l’occasione abbiamo intervistato Giulia Paoletti, che interpreta Cenerentola, e Francesco Rainero, il Principe.

Giulia, tu interpreti Cenerentola, come ti immagini il tuo principe azzurro?

Lo immagino semplicemente come una persona che mi voglia bene e che sia disposta a tutto per dimostrarlo, proprio come accade nella fiaba. Quando Cenerentola è costretta a fuggire dal ballo e tutto sembra finito, il principe non si arrende e decide di cercarla in tutto il regno.

Cenerentola è stato uno dei primi racconti in cui si parla di bullismo. Tu ne sei mai stata vittima?

Fortunatamente no. Nella fiaba la matrigna e le sorellastre si comportano sempre da prepotenti nei confronti di Cenerentola; lei però riesce con coraggio a superare questa ingiustizia. Spero che i giovani spettatori che ogni sera vengono a teatro possano trovare nel nostro spettacolo la forza per affrontare questo terribile problema.

Francesco, tu invece interpreti il Principe. Come vorresti che fosse la tua principessa?

Vorrei che fosse proprio come quella nel nostro musical. Una ragazza semplice ma determinata, solare e soprattutto vera. Nello spettacolo il principe si innamora di Cenerentola perché riesce a vedere oltre il solo aspetto esteriore. Al ballo ci sono bellissime dame ma lui sceglie la sola ragazza che non sia costretta a fingere.

Secondo te, quanto è ancora attuale la storia di Cenerentola?

La storia di Cenerentola è e sarà sempre attuale perché parla di sogni, e i sogni non hanno tempo. C’è una frase che accompagna Cenerentola per tutto lo spettacolo: “La felicità è un sogno in cui hai creduto un po’ di più!”. Credo che il segreto della vita sia proprio questo. 

Per i biglietti clicca qui.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 19:00:59 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in People del 23/10/2017 - 10 Notizie