Oggi in People
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CANTONE

09/11/2015 - 10:25

Strade più sicure con la smart jacket firmata SUPSI

Si chiama "Clara"

Foto SUPSI
0
0
GALLERY | 1 video

MANNO - Si chiama "Clara", ed è un’innovativa giacca per ciclisti munita di frecce direzionali e luci di frenata nata dall'idea di quattro studenti diplomati alla SUPSI. Il progetto, che ha interessato anche la prestigiosa rivista Forbes, è in grado di migliorare la visibilità dei ciclisti e la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Fondatori del progetto sono quattro giovani studenti e diplomati presso il DTI della SUPSI: Marco Dal Lago, ingegnere gestionale e studente del Master of science (MSc) in Engineering; Paolo Cunzolo, ingegnere elettronico e studente MSc in Engineering; Gian Mattia Pettinato ingegnere elettronico e Gianluca Costante, ingegnere informatico e studente MSc in Engineering. Al team made in SUPSI si sono aggiunte nel tempo altre figure che hanno permesso di sviluppare ulteriormente il progetto: Gianluca Cottiati, studente del MSc in Banking and Finance presso l’Università di San Gallo, Piero Gasparini e Antonio Casarin, imprenditori e business developers di Lugano.

Il prototipo funzionante è già stato prodotto. Nel futuro prossimo i creatori della start-up daranno il via ad una campagna crowdfunding per finanziare il progetto con l’obiettivo di lanciare la giacca sul mercato ticinese ed internazionale a partire da maggio 2016.


Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 07:38:08
Tutte le notizie in People del 26/05/2017 - 2 Notizie