NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

L'OSPITE

27/09/2017 - 19:18

Albino Verzasconi se n'è andato, grazie mio grande maestro

di Flavio "Chico" Remonda, presidente A.S. Riarena

0
0

Negli scorsi giorni ci ha lasciati, all'età di 85 anni, Albino Verzasconi. Uomo capace di farsi valere come imprenditore edile, ma anche grande personaggio di sport. È stato il mio primo presidente, circa mezzo secolo fa, quando io, all'epoca 14enne muovevo i primi passi all'interno dell'AS Riarena. Mi fece esordire giovanissimo in prima squadra, in una partita di Coppa Ticino. Lui i giovani li aveva nel cuore. E noi, all'epoca ragazzini, lo guardavamo con grande ammirazione. Viveva ad Agarone, ma era originario di Gudo. Una persona squisita, un grande comunicatore, distintosi anche come giudice di pace. Albino fu uno dei promotori della creazione del campo sportivo Al Porto, nel 1962. Fino ad allora si giocava alla Monda di Sciatt. Erano i tempi in cui gli allenamenti serali venivano illuminati con i fari delle macchine. Aneddoti di un passato che non c'è più e che rievocano nostalgia. Albino era presente anche qualche anno fa, all'inaugurazione del nuovo centro sportivo intercomunale. E quando mi incontrava, in giro per le strade di Cugnasco-Gerra, mi chiedeva sempre del mio Riarena. Del suo Riarena. Aveva nel cuore la nostra società. Per me, presidente del club da ormai 30 anni, Albino è stato un esempio. Per dedizione ed entusiasmo. E oggi lo voglio salutare così, a nome di tutte le persone che gli hanno voluto bene. Grazie, mio primo presidente. Grazie, mio grande Maestro.     

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 18:43:46 | 91.208.130.56