Oggi in Beauty
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 
banner Beauty

LA TECNICA

13/09/2017 - 14:00

Staminali espanse, futuro della chirurgia

L’utilizzo di queste cellule assicura risultati migliori anche dell’autotrapianto di grasso

0
0

Una nuova tecnica che promette risultati anche migliori dell’autotrapianto di grasso corporeo. Parliamo dell’impiego delle cellule staminali espanse per il rimodernamento di diverse aree del corpo, una tecnica sviluppata ancora in via primordiale, ma che presto potrebbe dare il via ad una vera rivoluzione nel mondo della chirurgia estetica.

Secondo una ricerca dell’Università di Copenhagen, gli aumenti di volume corporeo ottenuti con l’autotrapianto di grasso si riducono dell’85% dopo soli 4 mesi. La nuova tecnica basata sull’utilizzo di cellule staminali del grasso, sottoposte a procedura di espansione, riuscirebbero a limitare la perdita di volume al solo 19%. Anche in questo caso parliamo di una tecnica che non richiede l’utilizzo di sostanze o protesi artificiali e che dunque assicura risultati naturali al 100%.

La difficoltà maggiore, al momento, è la produzione di tali staminali: per il riempimento di rughe profonde servono 10 milioni di cellule, per una mastoplastica additiva circa 300 milioni. Quantità che comunque possono ottenersi nelle cell factory - dove le staminali vengono espanse e conservate - in circa due settimane. 

Visita Caracalla

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 22:42:42 | 91.208.130.56