NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 
banner Avviciniamoci

LOCARNO

27/09/2017 - 06:05

Esplosione di gioia

Guido Guidicelli in una mostra personale a Locarno

0
0

LOCARNO - Guido Guidicelli non ama la fretta. Le sue giornate sono cadenzate e tranquille. Ma mai noiose. Ora, a 61 anni, gli piace alzarsi con calma, farsi la barba prima di colazione, poi leggere la messa del giorno e fare una mezzoretta di ginnastica. Guido non ama la fretta nemmeno quando dipinge. Le sue pennellate sono lente, precise. A casa, da bambino con la madre e i 12 fratelli, ha imparato a utilizzare pennelli, colori e ceramiche. Dal forno di casa sua sono uscite tantissime tazzine, scodelle e piattini, con cerchi colorati, fiori e girotondi di bambini. Sono stati sfornati anche tanti crocifissi in ceramica. Guido racconta sempre con fierezza di quando in pellegrinaggio a Roma si è messo a correre verso il Papa e nessuno l’ha fermato. «È per te, caro Papa», gli ha detto porgendoli il crocifisso.

Giovanni Paolo II l’ha ringraziato e l’ha abbracciato. Poi ha guardato la sua mamma e ha detto: «La tua mamma è fortunata». I suoi cavalletti hanno visto nascere tanti quadri che raccontano gli avvenimenti che costellano la sua vita. Le sue emozioni sono diventate delle pennellate e infine, i titoli delle sue produzioni: “Felicità”, “Fortuna”, “Bellezza” o “Esplosione di gioia”. Quest’ultimo titolo ha dato il nome alla sua esposizione personale visitabile presso il Ristorante Vallemaggia di Locarno fino al 13 novembre. «Quando siamo di fronte a questi quadri - ha ricordato la storica dell’arte Maria Foletti Fazioli -  il nostro sguardo diventa lo sguardo di Guido e la sua gioia, in parte, è anche la nostra. È come se anche i ricordi di ognuno di noi assumessero queste forme e questi colori. Guido in un certo senso ha rivestito i nostri ricordi con la sua luce e la sua immaginazione”. Ha preso quindi la parola Guido Guidicelli: “Non so che cosa dire. Ringrazio solo chi mi ha aiutato». 

Un grazie per una vita che è diventata un’esplosione di gioia.

Maggiori info su www.ristorantevallemaggia.ch

Tu! - Un percorso sulla diversità

L'esposizione Tu! è organizzata da L'ideatorio dell' Università della Svizzera italiana in collaborazione con Pro Infirmis Ticino e Moesano.

Villa Saroli, Lugano

Ve-Sa- Do dalle 14 alle 18

Maggiori informazioni qui.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 06:00:07 | 91.208.130.56