NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 
banner Avviciniamoci

LUGANO

06/09/2017 - 09:35

«Un’esposizione che fa emozionare»

Più di 3'000 persone hanno visitato l’esposizione “TU!”. Un’esperienza singolare riassunta dai visitatori in poche parole

0
0
GALLERY | 1 video
TicinOnline

«Un’esposizione che fa emozionare»

1 / 1

LUGANO - Emozioni, stupore, incontro sono alcune parole che i visitatori pronunciano alla fine della visita all’esposizione “Tu!-Un percorso sulla diversità”.

Anna, una visitatrice, riconosce dapprima un fatto importante: «L’incontro con l’altro non è semplice. Soprattutto se l’altro è diverso. Non so mai come pormi davanti a delle persone che presentano ad esempio delle difficoltà fisiche evidenti, un po’ guardo, un po’ scherzo, un po’ scappo. Non è semplice, subentrano degli imbarazzi che rallentano l’incontro, anzi lo bloccano. Questo percorso mi ha ricordato questo, ma soprattutto che ci sono anche nuovi punti di vista. Forse è possibile avvicinarsi».

Visitando l’esposizione “TU! – Un percorso sulla diversità” si incontrano le testimonianze di persone che vivono una disabilità. Testimonianze toccanti, che ci invitano a riflettere su chi siamo, ridandoci un’immagine a volte nuova di noi stessi. Carlo esce dall’esposizione contento, il percorso lo ha fatto riflettere, ma anche sorridere su se stesso. «L’incontro con l’altro ci pone degli interrogativi, non sugli altri, ma su noi stessi, sulla nostra umanità.

Giocando e ridendo durante la visita con mia moglie e con i miei figli, ci siamo accorti che in fondo abbiamo un terreno comune. Non diverso da quello delle persone che abbiamo incontrato».

«Un emozionante viaggio tra gioia e stupore e a tratti un po’ di malinconia», sono le parole di Francesca, mamma di tre bambini, che insieme a lei hanno visitato l’esposizione. «I miei bambini si sono messi in gioco, raccontando cose per me nuove. Li ho guardati con stupore, forse avvicinandomi al mondo della disabilità in verità mi sono avvicinata di più anche ai miei figli».

“Avvicinarsi” all’altro è questo l’obiettivo della mostra “TU!”, che da aprile ha già accolto più di 3'000 persone. Un luogo dove poter giocare, e al contempo riflettere su chi siamo noi e su chi è l’altro.

TU!- Un percorso sulla diversità

L'esposizione Tu! è organizzata da L'ideatorio dell'Università della Svizzera italiana in collaborazione con Pro Infirmis Ticino e Moesano.

Villa Saroli, Lugano

Ve-Sa- Do dalle 14 alle 18

Maggiori informazioni qui.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 22:56:26 | 91.208.130.56