NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 
banner AvanTI

BEDANO

08/08/2017 - 21:58

BBQ 2.0: una serata nel segno dell’innovazione

Il main event della serata è stata la presentazione del Gruppo 100, una nuova realtà che ha l’obiettivo di progettare e sviluppare edifici innovativi

0
0

BEDANO - L’area esterna della Veragouth SA, in un contesto volutamente industriale, ha ospitato BBQ 2.0, un evento informale e frizzante che però ha avuto come tema un importante aspetto della contemporaneità, che ci tocca tutti da vicino: l’innovazione. Così, diversi imprenditori e personaggi di spicco del Canton Ticino si sono incontrati per portare ognuno il suo punto di vista sulla questione e discutere tra musica, barbecue e buon vino. L’iniziativa ha avuto come principali sostenitori Tesla, SIDI (Swiss Institute for Disruptive Innovation), CCEI (Centro Competenze Edifici Innovativi), Minergie e Ticino Energia.

Il main event della serata è stata la presentazione del Gruppo 100, una nuova realtà che ha l’obiettivo di progettare e sviluppare edifici innovativi, ovvero immobili pensati per soddisfare in pieno le esigenze e quindi le richieste dell’inquilino del futuro.

Barbecue innovativo: tutti i protagonisti - Dopo una breve introduzione di Giacomo Veragouth, ha preso parola sul palco Tesla, illustrando a tutti i presenti, oltre alle fantastiche caratteristiche delle sue vetture, la filosofia che sta alla base di quella che viene considerata oggi l’azienda più innovativa al mondo.

Il microfono poi è passato al team di Minergie e di Ticino Energia. L’architetto Andrea Giovio e l’ingegnere Fabrizio Noembrini hanno spiegato come le evoluzioni tecnologiche stanno cambiato l’aspetto del territorio Ticinese ed Europeo, le abitudini e lo stile di vita, mettendo in evidenza come sostenibilità, efficienza ed autarchia siano il leitmotiv dei macro-trend che definiranno i prossimi decenni.

Dopodiché musica dal vivo, grigliata e, ovviamente, test drive dei Model S e Model X di Tesla per gli oltre 180 ospiti.

Edifici innovativi: nasce Gruppo 100 - Proprio dalla consapevolezza che l’innovazione caratterizzerà fortemente il cambiamento delle abitudini, e quindi delle esigenze, lavorative, industriali e abitative, nasce Gruppo 100. Frutto dalla sinergia tra i partner Spinelli, Ticicom, Bazzana, Veragouth, Contactum e Xilema, aziende leader nei settori dell’edilizia, delle nuove tecnologie, dell’innovazione e della domotica in Ticino, Gruppo 100, attraverso la collaborazione con istituti di ricerca ed enti sia Svizzeri che internazionali, analizza, con logica interdisciplinare e multisettoriale, i fattori che influenzeranno le caratteristiche
degli edifici dei prossimi 20-30 anni per realizzare immobili innovati e offrire al mercato proposte che prevedano precocemente queste tendenze affinché il ritorno sull’investimento sia il più prolungato possibile nel tempo.

Tante idee ma anche passi concreti - Il primo passo del Gruppo 100 in questa direzione è la realizzazione, in stretta collaborazione con Tesla e SIDI, di un box per auto (anche se chiamarlo box è riduttivo ma rende l’idea in attesa di un nome ufficiale) in grado di essere energeticamente autosufficiente e quindi di provvedere alla ricarica delle batterie di vetture elettriche senza incidere sulla bolletta, rispettando ed esprimendo al meglio il principio di sostenibilità. Il progetto è attualmente in fase di sviluppo e presto lo vedremo itinerante in esposizione e in diverse zone lungo un tour nel Canton Ticino.

Considerazioni di fine serata - Insomma, in una calda serata, a cuor leggero, come d’obbligo in questo periodo dell’anno, è iniziata una discussione che ha tutti i presupposti per diventare molto interessante e segnare un concreto passo in avanti verso il futuro. Numerosi sono i progetti in incubazione e che hanno generato molta attesa. Una cosa è certa, quando player di alto livello entrano in campo con obiettivi e consapevolezze comuni, le possibilità si moltiplicano anche in forme e schemi spesso inattesi e non preventivati.

È stimolante vedere che in Ticino, anche aziende appartenenti ai settori più “tradizionali”, si muovano con tanta disinvoltura in contesti così innovativi, sia nei progetti che nelle modalità.

incominciare con un evento intitolato BBQ 2.0 è stata un’idea decisamente in linea con le aspettative.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 16:05:01 | 91.208.130.56