Oggi in Finanza
News
PostFinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CANTONE

14/11/2016 - 08:00

Ecco la super-batteria made in Ticino

Contro gli sprechi di energia pulita, «compatibile con qualsiasi impianto fotovoltaico», sarà presentata al pubblico a Edilespo, da domani a Lugano

0
0

SANT’ANTONINO - Una super batteria universale che consente di non sprecare l’energia pulita, creata grazie alla luce del giorno. È un grosso progetto, quello lanciato da Roberto Di Bacco, titolare di uno studio di ingegneria elettrotecnica di Sant’Antonino. «Si tratta di un accumulatore compatibile con qualsiasi impianto fotovoltaico», spiega. Il prodotto “Made in Ticino” sarà presentato per la prima volta al pubblico nel corso della prossima edizione di Edilespo, in programma a metà novembre a Lugano. «Lo abbiamo chiamato Astro – sottolinea Di Bacco –. E rappresenta un grosso investimento per il futuro».

Dettagli che fanno la differenza - Dove sta la novità? Se lo chiederanno in molti. Di accumulatori capaci di ottimizzare l’energia generata dagli impianti fotovoltaici ce ne sono già parecchi sul mercato. E molti sono legati a importanti gruppi internazionali. «Solitamente – riprende Di Bacco – chi vuole introdurre un simile apparecchio per il risparmio energetico deve intervenire in maniera importante sull’impianto fotovoltaico, rivolgendosi a ditte specializzate. Il nostro Astro, invece, è una specie di passe-partout. È universale, si adatta a qualsiasi tipo di impianto fotovoltaico. E non c’è bisogno di alcuna modifica edile».

Immediatezza - Astro è installato presso aziende o abitazioni private, in abbinamento a un impianto fotovoltaico. «Quando l’energia prodotta dal fotovoltaico – riprende Di Bacco – è superiore alla necessità, anziché essere rigettata in rete viene accumulata e utilizzata nei momenti in cui l’impianto non è sufficiente. Ad esempio di notte. Siamo riusciti a rendere ancora più immediato questo processo». 

Per tutte le situazioni - L’ingegnere di Sant’Antonino illustra come l’idea di creare un simile dispositivo sia nata dalle esigenze della clientela. «Ci siamo accorti che molti si lamentavano delle grosse spese da considerare per adattare l’accumulatore agli impianti fotovoltaici. Era necessario dunque qualcosa che andasse bene un po’ per tutte le situazioni».

Il costo - Ecco Astro. Un marchingegno che costa tra i 15.000 e i 20.000 franchi. E che presto, da Sant’Antonino, potrebbe sbarcare sul mercato internazionale. «La cifra potrebbe sembrare alta – conclude Di Bacco –. Nel corso degli anni, tuttavia, una simile spesa viene ammortizzata dall’enorme risparmio energetico».

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

7 commenti da TIO
Kevlar - 14 Novembre 2016 alle 10:34
Calma, dire che il Powerwall Tesla costa meno si fa presto. A quanti KWh ammonta la capacità di questo impianto ? Magari è sufficiente per un condominio e quindi la spesa di 15-20K cambia di parecchio, appunto a dipendenza di quanti KWh di capacità è in grado di gestire, per quanti anni è garantito, quanto è la sua efficienza energetica eccetera. Mancano troppi elementi nell'articolo per poter giudicare.
Dire 20K franchi sono tanti è relativo, se non si sa cosa ci si compra. Se mi dicono che mi danno 10 Kg d'oro... 20K franchi sono pochi... non vi pare ? Anche per 10 Kg di zafferano...

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
1 commento da FACEBOOK
Alessandro Allia - 14 Novembre 2016 alle 12:04
Piccola... va bene per cosa?

Partecipa sulla pagina ticinonline.ch
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 01:45:59 | 91.208.130.55
Tutte le notizie in Finanza del 20/10/2017 - 0 Notizie