Oggi in Finanza
News
PostFinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

11/08/2017 - 09:10

Conzzeta in crescita nel primo semestre

Gli utili del gruppo che controlla anche il marchio Mammut sono in ascesa del 44%

Keystone
0
0

ZURIGO - Il conglomerato industriale zurighese Conzzeta, che controlla fra l'altro il marchio di articoli sportivi e di montagna Mammut, ha archiviato il primo semestre dell'anno con utili in ascesa del 44% su un anno a 30 milioni di franchi.

L'utile operativo EBIT è migliorato del 46,5% per attestarsi a 38,3 milioni. Il giro d'affari è da parte sua progredito, rispetto ai primi sei mesi del 2016, del 19,3% a 625,9 milioni, sottolinea Conzzeta in un comunicato odierno. A tassi di cambio costanti e tenendo conto delle modifiche del perimetro di consolidamento, la crescita è stata dell'11,1%.

Bystronic, la principale divisione del gruppo, specializzata nella produzioni di sistemi per la lavorazione di lamiere, ha visto le sue vendite salire del 42,6% a 366,3 milioni di franchi. Su base comparabile, vale a dire a tassi di cambio costanti e senza le società rilevate l'anno scorso (DNE Laser e FMG), il fatturato è progredito di un quarto.

Il marchio di articoli sportivi Mammut ha registrato dal canto suo ricavi in calo del 6,2% a 95,1 milioni di franchi. La perdita operativa è quasi raddoppiata, sfiorando i 10 milioni di franchi. Il peggioramento era previsto "nell'ambito del programma strategico in corso", spiega l'impresa. Inoltre la concorrenza è sempre più forte nei mercati di riferimento in Svizzera, Germania e Austria.

I ricavi della divisione di specialità chimiche sono migliorati del 3,2% a 114,5 milioni di franchi e quelli del segmento Bystronic Glass sono diminuiti del 9,6% a 49,9 milioni di franchi. La dinamica osservata in Asia ed Europa non è bastata per compensare la perdita di velocità negli Stati Uniti.

In contemporanea con la pubblicazione dei risultati, Conzzeta ha annunciato la vendita della sua partecipazione del 51% in Woodbridge FoamPartner Company, società con sede nello stato del Tennessee (USA), e la firma di un contratto di fornitura con Woodbridge Group.

Il prodotto della vendita, la cui finalizzazione è retroattiva al primo luglio, dovrebbe tradursi in un utile straordinario di circa cinque milioni per la divisione "Specialità chimiche".

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 18:43:44 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Finanza del 22/08/2017 - 17 Notizie