Oggi in Finanza
News
PostFinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

SVIZZERA

27/07/2017 - 11:04

L'orario "svizzero" è il più lungo nel confronto internazionale

Questo nonostante negli ultimi cinque anni è invece diminuita di 13 minuti la durata settimanale effettiva del lavoro dipendente

Ti-Press
0
0

NEUCHÂTEL - Il numero totale di ore lavorate in Svizzera nel 2016 è aumentato dell’1,4% rispetto all'anno precedente, grazie all'aumento degli impieghi (+1,7%) e dei giorni lavorativi (+0,2%). Negli ultimi cinque anni è invece diminuita di 13 minuti la durata settimanale effettiva del lavoro dipendente, ma l'orario "svizzero" è il più lungo nel confronto internazionale.

Lo scorso anno il numero di ore prestate da tutti gli occupati attivi è stato pari a 7,892 miliardi, stando alle cifre pubblicate oggi dall'Ufficio federale di statistica. "Tale incremento sarebbe stato ancora più significativo se la durata settimanale effettiva di lavoro per impiego non fosse scesa nello stesso periodo (-0,5%)", sottolinea il comunicato.

I dipendenti a tempo pieno (eccetto i dipendenti proprietari della loro impresa) hanno lavorato in media 41 ore e 10 minuti nel 2016, 13 minuti in meno rispetto al 2011. Le settimane di vacanza nello stesso periodo sono passate 5,05 a 5,12 in media, vale a dire 0,3 giorni in più. La durata delle ferie dipende dall'età del lavoratore: tra i 20 e i 49 anni è di 4,90, fra i 15 e i 19 anni di 5,34 e fra i 50 e i 64 anni di 5,6.

Gli orari di lavoro più lunghi si registrano nel settore primario, 44 ore e 40 minuti. Seguono poi "servizi di alloggio e ristorazione" (42 ore e 7 minuti), "attività finanziarie e assicurative" (42 ore e 1 minuto) e "attività professionali, scientifiche e tecniche" (41 ore e 52 minuti).

Il lavoro straordinario lo scorso anno ha rappresentato il 2,3% del totale, meno delle ore di assenza (4%). Il 74% delle persone che si non si presentano sul lavoro sono malate o infortunate. Le assenze per congedo maternità rappresentano il 13% del totale, quelle per servizio militare o civile il 7%.

Confrontando i dati con quelli registrati di paesi dell'UE28, la Svizzera risulta essere il paese con il maggior carico di lavoro settimanale per gli impieghi a tempo pieno (42 ore e 48 minuti), seguita dal Regno Unito (40 ore e 54 minuti), dalla Romania e dal Lussemburgo (40 ore e 48 minuti entrambi). In basso alla classifica si piazzano Francia (37 ore e 36 minuti) e Finlandia (37 ore e 54 minuti).

Il numero di ore effettive lavorate è influenzato dalla percentuale di lavori part-time e dal tasso di attività. Considerando l'insieme degli occupati (non solo quelli a tempo pieno) la Svizzera risulta essere agli ultimi posti in classifica per durata di lavoro (36 ore e 12 minuti). Se invece si mette in relazione il volume complessivo di ore di lavoro con l'insieme della popolazione di 15 anni e più, la Confederazione si piazza di nuovo al primo posto (23 ore e 58 minuti).

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 20:50:55 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Finanza del 17/10/2017 - 14 Notizie