Oggi in Finanza
News
PostFinance
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

ZURIGO

03/03/2017 - 07:17

Swiss Life, aumenta l'utile del 5% nel 2016

926 milioni di franchi lo scorso anno

0
0

ZURIGO - L'assicuratore zurighese Swiss Life chiude l'esercizio 2016 con un utile netto in crescita del 5% a 926 milioni di franchi.

A tassi di cambio costanti, i ricavi derivanti dai premi sono invece diminuiti dell'8% a 17,4 miliardi di franchi, indica la società in una nota odierna. L'utile operativo corretto degli effetti di cambio è salito del 5% a 1,402 miliardi di franchi.

Swiss Life ha sofferto nel comparto di assicurazioni vita a causa dei bassi tassi di interesse. Ha invece archiviato una buona performance nell'amministrazione patrimoniale e nel settore dei servizi.

Il risultato annuale viene definito soddisfacente dal direttore generale Patrick Frost, citato nel comunicato. Egli sottolinea come il gruppo sia riuscito ad "accrescere la redditività in un ambiente esigente".

In Svizzera, primo mercato dell'assicuratore, l'utile operativo ha raggiunto 812 milioni di franchi, facendo segnare una progressione del 7%. I ricavi dai premi sono calati del 6% rispetto al 2015, a 9,9 miliardi.

Sul mercato francese, secondo per importanza, è stato registrato un utile operativo in crescita del 2% a 224 milioni di euro (236,3 milioni di franchi). Gli incassi derivanti dai premi sono diminuiti del 3% a 4,1 miliardi. In Germania il risultato operativo si è contratto del 5% sull'arco di un anno, a 115 milioni di euro. I ricavi dai premi sono crollati del 10% a 1,2 miliardi.

L'unità Swiss Life International ha registrato un risultato operativo di 41 milioni di euro (+6%), mentre gli incassi dai premi hanno subito una flessione del 31%, a 6,1 miliardi, a causa di un mercato particolarmente difficile.

Il contributo di Swiss Life Asset Managers, divisione attiva negli affari di investimento per clienti terzi, ha raggiunto 234 milioni di franchi (+8%). L'unità gestiva in totale 204 miliardi di franchi (+10%) alla fine dello scorso anno.

Nel settore immobiliare, Swiss Life disponeva di 43,5 miliardi di franchi in gestione alla fine del 2016. La multinazionale amministrava 28,8 miliardi in immobili per conto di terzi. Il totale - 72,3 miliardi - fa del gruppo uno degli attori principali del settore in Europa.

L'assicuratore ha superato le attese degli analisti. Il consiglio di amministrazione propone di portare il dividendo destinato agli azionisti dagli attuali 8,50 a 11 franchi.

Parallelamente alla pubblicazione dei risultati, Swiss Life ha annunciato la nomina di un nuovo CEO per la Germania. Si tratta di Jörg Arnold, 52 anni, che sostituirà Markus Leibundgut dal prossimo primo luglio.

La sua nomina comprende il suo ingresso nella direzione del gruppo. Arnold lavora attualmente a Parigi e vanta una carriera di oltre 25 anni nel settore dell'assicurazione.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 11:56:22 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Finanza del 23/10/2017 - 5 Notizie