Oggi in Estero
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

ITALIA

19/05/2017 - 07:35

Accoltellamento in stazione Centrale a Milano, gravi un agente e un soldato

Un ragazzo ha aggredito tre uomini delle forze dell'ordine che lo avevano fermato per un controllo

0
0

MILANO - È stata una serata di tensione, quella vissuta alla stazione Centrale di Milano. In seguito a un fermo per un controllo - dati gli atteggiamenti sospetti - Ismail Tommaso Ben Yousef Hosni ha aggredito i soldati e il poliziotto che gli si erano avvicinati.

Il 20enne, nato in Italia da padre tunisino e mamma italiana, aveva con sé un coltello da cucina. Come riporta il Corriere della Sera, senza dire una parola il giovane ha colpito al collo il soldato, la ferita è a pochi centimetri dalla giugulare, e poi si è avventato sull’agente della polfer, ferito al braccio, la lama si è fermata contro l’omero. Il secondo militare è stato ferito solo di striscio.

Il ragazzo è stato subito immobilizzato, così non è stato in grado di usare anche il secondo coltello che aveva nella tasca. È stato arrestato. Noto alle forze dell’ordine, era già stato fermato più volte per diversi reati. E c’è di più: c’è il sospetto che negli ultimi mesi abbia iniziato un percorso di radicalizzazione. «Si era fatto crescere la barba. Aveva un atteggiamento strano», si legge sul Corriere della Sera. È stata aperta un’indagine.

L’agente e il soldato sono gravi, ma fuori pericolo. Il terzo uomo è già stato dimesso.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 01:52:07 | 91.208.130.56
Tutte le notizie in Estero del 19/08/2017 - 0 Notizie