NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

ENERGY CHALLENGE

14/06/2017 - 09:44

Gli svizzeri pigri dovrebbero iniziare a pedalare

Gli svizzeri utilizzano spesso auto e mezzi pubblici anche per i tragitti più brevi. Le biciclette tradizionali ed elettriche, però, offrono numerosi vantaggi

0
0

In Svizzera buona parte dei consumi energetici deriva dalla mobilità interna e, stando all’Ufficio federale di statistica, almeno un terzo degli svizzeri è disturbato dal rumore causato dal traffico. La bicicletta, invece, non provoca rumore né emissioni di CO 2 , prevede pochissimi costi accessori e non compromette il selciato. Il consumo di qualche goccia d’olio per le parti meccaniche, caucciù per i freni e le gomme nonché l'energia grigia necessaria per fabbricare una bicicletta non sono neanche lontanamente comparabili ai danni ambientali causati dalle automobili.

In Svizzera, tuttavia, andare in bicicletta non è ancora così diffuso come in altri Paesi. Stando a Pro Velo, la federazione dei ciclisti, la popolazione svizzera percorre in media circa un chilometro al giorno con la bicicletta. Eppure l’ambito di utilizzo del velocipede sarebbe importante: circa un terzo dei viaggi in auto e due terzi degli spostamenti con i trasporti pubblici di prossimità sono inferiori a tre chilometri.

«Il veicolo del futuro»

La bicicletta è un mezzo di trasporto di prossimità ideale: rapido e flessibile, non necessita carburante e non è fonte di emissioni, conviene e fa bene alla salute. «La bicicletta è il veicolo del futuro», ne è convinto Matthias Aebischer, presidente di Pro Velo Svizzera e ciclista appassionato.

Con l’iniziativa «Mercoledì in bicicletta» Pro Velo Svizzera ha concepito un'azione partecipativa che dovrebbe esortare la popolazione a saltare in sella. Chi pedala di mercoledì su bicicletta tradizionale o elettrica, percorrendo almeno tre chilometri e registrando il percorso con l’apposita app oppure su www.velomittwoch.ch, può vincere premi tra cui macchinette per il caffè, abbonamenti fitness, buoni acquisto o accessori per la bicicletta. I partecipanti avranno la possibilità di scegliere il loro premio preferito. A seconda del premio vanno percorse distanze diverse. Chi ha completato il tragitto richiesto può partecipare all'estrazione. L’app Velo-Mittwoch è disponibile per Android e Apple a partire dal 14 giugno 2017 e può essere scaricata gratuitamente sugli app store o sul sito www.velomittwoch.ch. L’iniziativa «Mercoledì in bicicletta» è sostenuta tra le altre cose da Energie Schweiz, dal fondo di sostegno del Gruppo Migros,Engagement e dall’Ufficio federale della sanità pubblica.

Energy Challenge 2017 - Energy Challenge 2017 è una campagna nazionale di Energia Svizzera e dell'Ufficio federale dell'energia sui temi dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili. 20 minuti è partner media e approfondisce i temi principali con grafici, reportages e interviste. Trovate maggiori informazioni sull'app gratuita per Android e iOS.

Potrebbe interessarti anche ... beta

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 05:59:57 | 91.208.130.55